Contattaci: 055 8665325   -   335 440468     info@dainobianco.it

Daino Bianco Shop
SPEDIZIONE GRATUITA
per ordini superiori a € 150
RIMBORSO AL 100%
GARANTITO!
PROMOZIONI
Le promozioni di oggi
 

Il "Daino Bianco-Cartolibreria Schizzo" sono i negozi di Cartolibreria Profumeria Giocattoli di Reggello (Firenze) e la succursale estiva stagionale con l'emporio commerciale di Saltino Vallombrosa (Firenze)

 

schizzo viadantealighieri

 

IMG 0476 450

Cartolibreria Schizzo (Reggello) Daino Bianco (Saltino Vallombrosa)

L'attività a Reggello si svolge nel negozio di via Dante Alighieri, 72 mentre quella del Saltino Vallombrosa si svolge nel “Villino Adele” con il suo piccolo centro commerciale in via San Giovanni Gualberto 7-9-11 al Saltino.
Il “Villino Adele”, costruito intorno al 1890, ha sempre rappresentato il punto commerciale più importante nella storia della località turistica di Saltino e Vallombrosa, famosa località di villeggiatura italiana di fine ‘800.
Il Villino, oltre che ai negozi, ha grandi fondi, per il momento non utilizzati, che ospitavano le merci alimentari che arrivavano da Firenze e paesi limitrofi.
Vi erano le stalle degli ovini, suini e bovini, oltre al pollame che veniva macellato in loco al bisogno, durante le stagioni estive negli anni dello splendore della località Saltino Vallombrosa.

La costruzione, con stanze ampie e alte, nella zona dei negozi, ha ospitato molte attività, compreso l’ufficio postale.
Molti ancora ricordano un bar aperto tutto l’anno, che nella bellissima terrazza con uno spettacolare panorama su Firenze, nei periodi estivi fino agli anni 60 organizzava serate danzanti di grande eleganza, come elegante era tutto l’arredo.

Auto 1940 scritta Vespa 1949 scritta2

 

Nell’attuale riproposta di negozio emporio, fornito di tutta la merce che un villeggiante può trovare al bisogno, vi si troverà anche giornali, libri, riviste, abbigliamento uomo, donna, bambino e abbigliamento sportivo.
Pregevoli stampe e la ricerca di artigianato italiano e locale.

Si troverà anche un “Punto fasciatoio” per l’esigenza del cambio pannolini e biberon dei piccolissimi bambini oltre al servizio di Internet Point per dare al turista la possibilità di accesso a Internet.
Tutto questo in un ambiente che ha voluto ritrovare la lettura del tempo, togliendo dai muri la vernice bianca e ritrovando i colori originali di fine ‘800.
Pregevole il lavoro artigiano, la valorizzazione del legno della foresta di Vallombrosa, che arreda gli ambienti.
Anche il nome “Daino Bianco”, ha voluto valorizzare gli esemplari protetti del daino bianco che si trovano nella preziosa foresta di Vallombrosa.